Norme Tecniche di attuazione del PRG

Art. 12.13 Beni culturali minori

1. Le maestà, gli oratori, i pilastri, individuati nell'elaborato 1.1. e gli ulteriori elementi quali: le stele votive, i monumenti, i cippi, le lapidi, gli "alberi sacri", i manufatti quali ponti, chiuse, muri di sostegno, opere d'arte in genere facenti parte del sistema idraulico e viabilistico storicamente consolidato e gli altri elementi similari esistenti nel territorio di Nonantola, anche se non espressamente individuati nelle tavole di P.R.G., sono da considerarsi Beni Culturali minori per i caratteri ed i valori storici, artistici, ambientali e testimoniali che rivestono e come tali sono soggetti a salvaguardia e tutela.
Sugli stessi sono consentiti tutti gli interventi di manutenzione e restauro di tipo conservativo.