rampa di accesso al piano sottostrada

2 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
#1 Mer, 24/03/2021 - 09:14
D.

rampa di accesso al piano sottostrada

intervento di rifacimento scivola d'accesso alla corte privata, posta al piano sottostrada, attualmente la rampa è formata da tratto iniziale con pendenza 23% e tratto finale di sbocco sulla via pubblica con pendenza 15%. il progetto prevede nuova rampa con tratto iniziale di pendenza 17% e tratto finale pendenza 13%, migliorativo rispetto all'attuale, ma impossibile ottemperare alle disposizione dell'art.47 ultimo capoverso del R.E. ovvero tratto finale pianeggiante per almeno 3 metri, perchè lo sviluppo lineare della scivola andrebbe ad ostruire l'accesso all'immobile ed occuperebbe un'ampia superficie di corte rendendola poco fruibile; DOMANDA tali motivazioni possono essere considerate "impedimenti tecnici e di fattibilità" come indicato nella norma dello stesso art. 47 del R.E
Ultima modifica: 
24.03.2021
Ven, 16/04/2021 - 15:20
cosimi
cosimi
Al di là del caso specifico il quesito interessava un argomento di interesse generale quale quello dell'adeguamento di un manufatto migliorativo rispetto all'esistente ma non conforme pienamente alle norme sopravvenute . Per tale motivo il quesito è stato posto all'esame della commissione tecnica nella seduta del 16.4.2021 che si è così espressa : "Trattandosi di accesso esistente, qualora legittimo, gli interventi migliorativi dello stesso sono consentiti dimostrando che tecnicamente non è possibile rispettare la disciplina del RE."