Norme Tecniche di attuazione del Regolamento Urbanistico

Articolo 56 Deroghe

Per motivi d′interesse pubblico, nonché per comprovati motivi di interesse generale, sono ammesse deroghe alle previsioni del RU, esercitate dal Consiglio comunale, così come definito dalle vigenti norme in materia di governo del territorio.
L′intervento in deroga può essere assentito ove finalizzato ad interessi generali riferiti ad aspetti culturali, sociali, sanitari e relativi all′igiene pubblica, nonché religiosi, di tutela dell′incolumità.
Le deroghe possono riferirsi a obiettivi di tipo economico, con particolare riferimento agli aspetti occupazionali, purché d′interesse generale. Qualora proposti da soggetti privati, l′intervento in deroga dovrà essere assoggettato a stipulazione di specifico atto d′obbligo o convenzione.
Non è consentito il cambio di destinazione d′uso dei manufatti risultanti dalle deroghe di cui al presente articolo senza preventivo atto di assenso del Consiglio comunale.
Non sono ammessi interventi in deroga al RU contrastanti con le condizioni statutarie del PS e/o con vincoli derivanti da specifiche tutele.