Presentazione della sezione del SIT dedicata all'elettromagnetismo

Decifrare e divulgare - con rigore e verità, semplicità e chiarezza - la complessa "questione elettromagnetica", seguire l'evoluzione tecnico-scientifica anche dei metodi e degli strumenti idonei a tenerla sotto controllo, significa rincorrere un divenire continuo ma, nel contempo, agire coscienziosamente per salvaguardare la salute dell'uomo e delle altre creature viventi, la qualità ambientale e monumentale di Siena e del territorio. Questo è l'impegno della Giunta e dell'Amministrazione Comunale rafforzato, nell'aprile 2004, dalla volontà del Sindaco Maurizio Cenni di creare un Assessorato per i Servizi a Rete fra le cui competenze trovasse adeguato spazio anche l'elettromagnetismo, fenomeno che desta nella cittadinanza non poca apprensione, ansia irrazionale e, talvolta, tensioni sociali.

A tal fine, il Comune ha stipulato fin dal 2003 una convenzione con ARPAT, per monitorare tutte le sorgenti di campi elettromagnetici del territorio. I risultati delle nostre verifiche a rotazione e dei controlli sistematici sugli impianti venivano fino ad oggi diffusi, di volta in volta, attraverso le fonti di informazione giornalistica-radiotelevisiva e riepilogati ne "La Balzana", che arriva ad ogni famiglia residente. Adesso, vengono resi disponibili su questo spazio Web, in cui, oltre alle misure, è riportata su cartografia digitale l'ubicazione degli impianti con la descrizione delle modifiche intervenute nel corso del tempo. Il cittadino può ora verificare i livelli di campo elettromagnetico nei luoghi che più gli interessano e seguire da vicino l'attività di monitoraggio dell'elettrosmog.

Per l'obiettivo di oggi e del domani l'Assessorato - oltre alla Direzione Gestione del Territorio - si avvarrà ancora, e secondo le rispettive competenze, di ARPAT, USL, Università, CNR, OMS ecc. con l'apporto quotidiano - rivelatosi prezioso - dei tecnici laureati, che hanno un intenso rapporto professionale col Comune e che sono distaccati in ARPAT - Dipartimento di Siena.

L'Assessorato e i Tecnici hanno elaborato, con studi e ripetuti sopralluoghi, la seconda parte del Piano di Razionalizzazione delle Emissioni Elettromagnetiche - approvata dalla Giunta Comunale il 22 Febbraio 2006 - in armonia col Piano Strutturale, che è strumento innovativo di definizione delle linee di sviluppo e di riassetto della città. Con la suddetta delibera del 22 Febbraio 2006 si è, dunque, aggiornato e completato un lungo, sistematico lavoro la cui quotidiana lettura viene messa, pertanto, a disposizione di tutti dal Comune di Siena. Per questo delicato lavoro anche di armonizzazione, come detto, con lo strumento urbanistico-ambientale, rivolgo un sentito ringraziamento a nome del Sindaco, della Giunta, e mio personale.

Pier Paolo Fiorenzani
Assessore per i Servizi a Rete e l'Elettromagnetismo